Categoria: Sedi e uffici
CYBERNET SYSTEMS HEADQUARTERS

AKIHABARA, TOKYO - JAPAN

Condividi questa pagina su

Cybernet Systems Co. Ltd - Tokyo Headquarters

Un luogo di lavoro flessibile ed eco-attivo, progettato per il benessere delle persone.

Cybernet Systems Co. Ltd è una società leader mondiale nel supporto alla produzione industriale tramite CAE (Computer-Aided Engineering). Essa si occupa di soluzioni avanzate per il business che sfruttano la computer technology come contributo alla società. Sorta con l’obiettivo di creare una comunità allargata attraverso l’innovazione e servizi di soluzioni digitali, la società ha sede presso il Fuji Soft Akihabara Building di Tokyo.

IL CONCEPT

La sede di Cybernet è stata concepita secondo il concetto architettonico tradizionale giapponese di flessibilità, con il fine di promuovere il benessere degli addetti, favorendo le inter-relazioni e incentivando la produttività. Il design di questo progetto è stato sviluppato da MBA Matteo Belfiore Architecture e Shukoh, in sinergia con il management di Cybernet al fine di creare uno stretto legame tra design del progetto e valori aziendali. Design minimalista e cura estrema del dettaglio sono aspetti fondamentali del progetto. Seguendo il principio che la luce naturale sia in grado di favorire il benessere e produttività nei luoghi di lavoro, si è optato per un progetto a pianta aperta, con partizioni trasparenti che favoriscano le relazioni interpersonali, la collaborazione e la condivisione ma anche la possibilità di adattare la propria postazione di lavoro secondo le proprie esigenze individuali. Benessere e creatività, insieme a flessibilità e tecnologia, sono i tratti distintivi del progetto.

IL LAYOUT PROGETTUALE

L’area uffici è suddivisa in due aree principali. La prima, chiamata “Cyber-garden”, richiama un giardino di pietra giapponese ed è adibita all’accoglienza dei visitatori e alla presentazione dei valori e prodotti dell’azienda. Arredi che richiamano forme della natura, una lounge area e diverse meeting e seminar rooms si susseguono tra partizioni leggere e trasparenti. La seconda area è riservata agli addetti ed è a sua volta ripartita in tre zone, intervallate da spazi di attesa allestiti a tema “foresta”: area di lavoro in concentrazione, area di scambio e condivisione in team e area di relax a fruizione libera. Le postazioni di lavoro sono state pensate per ottimizzare gli spazi, secondo diverse opzioni per favorire il benessere di chi vi opera. Tavoli alti e sgabelli regolabili, scrivanie flessibili, sedute regolabili e modulari, tavoli più bassi e banconi sono collocati per favorire l’incontro tra necessità individuale e dotazione, per il massimo comfort dell’individuo.

LE STRATEGIE

Il Progetto di ristrutturazione si fonda su cinque strategie di design e svariate innovazioni tecniche.

1. INTEGRAZIONE

La creatività e la qualità “Made in Italy” si combinano con il design minimalista e flessibile giapponese. Tutte le scelte progettuali, si pensi ai materiali e alle finiture, ma anche agli arredi e alla flora, sono perseguite tenendo ben presente questo connubio vincente.

2. INNOVAZIONE

Tecnologie su misura, elementi high-tech e soluzioni per un ambiente più sicuro per gli operatori sono elementi che denotano l’attenzione alla qualità di vita all’interno di un luogo di lavoro. Qui si innesta il ruolo del brand FIANDRE Architectural Surfaces con i prodotti ACTIVE SURFACESTM, superfici ceramiche fotocatalitiche con efficacia antimicrobica, anti-inquinamento, in grado di contrastare i cattivi odori ed estremamente facili da pulire. Recenti test dimostrano inoltre l’efficacia di ACTIVE SURFACESTM al 94% contro SARS-CoV-2, virus responsabile del COVID-19. Un risultato considerevole, conseguito in seguito a sole 4 ore di esposizione a luce UV a bassa intensità.

Le superficie della collezione URBAN ACTIVE SURFACESTM sono state scelte per la pavimentazione di Cybernet ma anche per realizzare i piani dei tavoli Unifor per le meeting room, in questo caso nel colore UNI.ICE ACTIVE SURFACESTM

Per dimostrare l’efficacia attiva di ACTIVE SURFACESTM, il Dipartimento di Chimica dell’Università degli Studi di Milano ha stimato che la presenza di circa 440 mq di pavimentazione ACTIVE SURFACESTM sia in grado di abbattere 0.6 kg di NOx all’anno, un beneficio equiparabile a 400 mq di aree verdi. In termini di efficacia nel contrastare VOC (componenti volatili organici) e cattivi odori, ACTIVE SURFACESTM produce giornalmente attraverso la propria azione oltre 5.000 m3 di aria pulita.

Il progetto vede inoltre l’impiego di ulteriori tecnologie avanzate come materiali Fenix NTM, Variofold by Hawa, Organoid Natural Surfaces e Parete RP by Unifor disegnata da Renzo Piano per rendere efficiente e razionale l’organizzazione degli spazi di lavoro.

3. FLESSIBILITA’

Activity Based Working (ABW) è il concetto implementato in questo progetto attraverso il mantenimento di una pianta flessibile e la scelta di arredi adattabili, ad esempio modificando la combinazione di diversi elementi o regolando altezze e inclinazioni di parti degli arredi. Modularità e personalizzazione sono aspetti che completano un concept pensato per essere adattabile ad agevoli e frequenti cambi d’uso, anche nell’arco della stessa giornata.

4. SOSTENIBILITA’

La sostenibilità è un aspetto cruciale di questo progetto e si può sintetizzare in quattro concetti: minimalismo, qualità, modularità e naturalezza. Parliamo dunque di massima ottimizzazione degli spazi, riduzione degli elementi non necessari, materiali e arredi durevoli nel tempo e prodotti con componenti facilmente sostituibili. Tutti gli arredi sono riciclabili così come i materiali per le finiture utilizzati, tutti ottenuti da materie prime naturali.

5. BIO-WELL-NESS

Design biofilico e standard costruttivi WELL hanno guidato il progetto Cybernet, ispirato alla Natura. Il concetto di BIO-WELL-NESS, che permea ogni aspetto di questo luogo, si fonda sui seguenti macro-concetti: aria, acqua, nutrimento, luce, fitness, comfort e mente. Diverse sono le strategie adottate per assicurare la presenza di questi elementi: massimizzazione dell’ingresso di luce naturale, spazi di lavoro ergonomici, aree dedicate al relax e alla interazione sociale, connessione tra uomo e Natura favorita dall’approccio al design biofilico dove forme, colori, profumi e materie evocano la natura anche sul luogo di lavoro. La flora, i materiali e gli arredi sono scelti secondo questo approccio armonico. Gli spazi sono pervasi da un senso di pace ed armonia, reso possible grazie ad una scelta mirata di superfici, texture, fragranze olfattive e speciali sistemi fono-assorbenti.

GLI ARREDI

La scelta di una distribuzione a bassa densità di personale all’interno degli uffici è frutto della nuove politiche di distanziamento sociale ed è stata resa possibile grazie ad una distribuzione intelligente degli spazi, tanto quanto ad una riduzione consapevole dell’area di stoccaggio. Materiali “high-quality” e arredi “human-centered” dal design ergonomico sono stati scelti per garantire la salute e il miglior comfort possibile agli operatori.

Noti brand del design hanno contribuito con elementi di arredo pregiati e innovativi.
La scelta di finiture e materiali personalizzati rende il progetto unico e pregevole.

Un brillante esempio di arredo tailor-made è il sistema di tavoli Naòs di Unifor - disegnato da Studio Cerri & Associati e già vincitore del Compasso d’Oro nel 2004 – qui rivisitato in chiave eco-attiva grazie alla presenza della superficie UNI.ICE ACTIVE SURFACESTM utilizzata per il piano.

Un contributo fondamentale per rendere tutti i tavoli delle meeting room più sicuri e salubri, grazie alla costante protezione di ACTIVE, attiva 24 ore su 24.

CREDITS

YEAR: 2021
SIZE: 1000 sqm
LOCATION: Akihabara, Tokyo
CLIENT: CYBERNET SYSTEMS, CO., LTD.
GENERAL CONTRACTOR: SHUKOH
PROJECT BY: MBA Matteo Belfiore Architecture
ROLE: Matteo Belfiore - Project leader
TEAM: Matteo Belfiore, Elisa Cecchetti, Hajime Hachii, Tomohiro Fujita, Daiki Chiku, Daisuke Miyata
STATUS: Completed
SERVICES PROVIDED: Interior design, Graphic design, Product design
PHOTOS: Lamberto Rubino
BRANDS: ADWorld, Arper, Artek, Fenix, Fiandre, Hawa, HitoHana, Kokuyo, Magis, Organoids, Shukoh, Six-inch, Unifor, Vitra.

CYBERNET SYSTEMS HEADQUARTERS AKIHABARA, TOKYO - JAPAN

Anno: 2021
Metri Quadrati: 1000
Committente: CYBERNET SYSTEMS, CO., LTD.
Studio: MBA Matteo Belfiore Architecture
Materiali posati: Active

Materiali posati


Richiesta Informazioni

Informiamo che in questo sito sono utilizzati “cookies di analisi” per elaborare statistiche, “cookies di profilazione” per esaminare le tue abitudini di navigazione e mostrarti quindi avvisi pubblicitari mirati e “cookies di terze parti”. Puoi avere maggiori dettagli e bloccare l’uso di tutti o solo di alcuni cookies, visionando l’informativa estesa. Se invece prosegui con la navigazione sul presente sito, è implicito che esprimi il consenso all’uso dei suddetti cookies (Accetto).