MILANO

UNIVERSITA' BOCCONI

Vai al progetto

CASSINO (FR)

FIAT PAINT

Vai al progetto

BEIJING

SIEEB ECOLOGICAL AND ENERGY EFFICIENT BUILDING

Vai al progetto

Pavimenti Sopraelevati per Esterni

Il pavimento sopraelevato per esterno è concepito per applicare la sua completa flessibilità nella pavimentazione di zone esterne solitamente risolte con pavimenti tradizionali.

Questa soluzione permette l'ispezione degli elementi sottostanti al nuovo piano di calpestio quali: soletta e guaina, eventuali tubazioni con funzione di scolo per l'acqua piovana, pozzetti e griglie.

L'applicabilità del sistema non prevede nessuna particolare predisposizione e una volta installato viene creata un' intercapedine tra il piano finito e il piano di appoggio e quindi una efficace interruzione tra gli elementi della soletta e il piano finito. Questa concezione può eliminare risalite d'umidità, problemi di gelate e infiltrazioni d'acqua, e permettere il passaggio d'impianti e tubazioni.

La soluzione prevede l'accoppiamento di due semplici elementi: supporto d'appoggio e lastra di finitura.
Il primo è una struttura composta da supporti portanti prefabbricati, in polipropilene di tipo fisso o regolabile, che permettono di realizzare pose del piano finito da un minimo di quota di qualche centimetro ad un massimo di circa 15 cm con passaggio utile di circa 13 cm.
Il livellamento finale del pavimento è possibile grazie alla regolazione in altezza della ghiera oppure al posizionamento di minimi spessori sovrapponibili.

La lastra di finitura compone il piano di calpestio: è realizzata da un unico spessore di gres porcellanato di 14 mm con misure dimensionali di 40x40cm.
Le finiture delle lastre utilizzate per questo tipo di pavimentazione sopraelevata sono prevalentemente strutturate e fiammate. La posa dei diversi componenti risulta di facile soluzione: per le parti intere è necessario predisporre i supporti secondo la griglia modulare già prevista in fase di progettazione; sulle parti terminali vengono realizzati gli adeguati tagli per portare a chiusura ogni interstizio.
La posa degli elementi avviene con operazioni a secco.