FEDERICA MINOZZI, MADRINA D’ECCEZIONE PER L’APERTURA DEL PRIMO SHOWROOM FRANCESE DI ZANUTTA

13/11/2017
Condividi questa pagina su

Le superfici FIANDRE Architectural Surfaces hanno una nuova e prestigiosa location espositiva a Parigi: l’atelier “Maison à Vivre” , il primo showroom francese di Zanutta, azienda italiana leader nel settore dell’edilizia e dell’arredamento con una forte specializzazione nell’arredobagno e nelle finiture d’interni.

L’inaugurazione, che si terrà giovedì 16 novembre 2017, a partire dalle 17.30 al civico 57 di Rue de Bourgogne, vedrà la partecipazione di Federica Minozzi, CEO di Iris Ceramica Group e AD Fiandre, che racconterà al pubblico presente il processo di sviluppo della ceramica italiana, illustrando le nuove tendenze e tecnologie dell’interior design.

Situato in rue de Bourgogne, uno dei quartieri commerciali più vivaci di Parigi, la nuova sala mostra Zanutta coniuga l’esposizione di rivestimenti, mobili e finiture made in Italy alla ricerca delle ultime avanguardie nel campo dell’architettura e dei materiali.
Un progetto innovativo che punta ad andare oltre la semplice rivendita per diventare un vero e proprio laboratorio creativo sulle ultime tendenze nel campo della progettazione di interni.
Il progetto, firmato dall’architetto italiano Mauro Rossetto si articola su due livelli, per un totale di 250 mq dedicati alla creatività, al savoir-faire italiano e ad inedite contaminazioni tra diverse espressioni artigianali e artistiche.

Maison à Vivre si configura come uno spazio polifunzionale, con aree dedicate a meeting e formazione, ricerca di nuovi formati, materiali e textures, progettazione su misura e consulenza specializzata; uno showroom dinamico fondato su solide relazioni con i marchi produttori che prenderanno attivamente parte al progetto con incontri, presentazioni di nuove collezioni, focus su nuovi materiali, tecnologie e tecniche di posa.

La direttrice dello showroom, Marisa del Colle, commenta così l’imminente apertura:
“L’Atelier “Maison a Vivre” è un progetto all’avanguardia che può contare sull’esperienza e sulle competenze tecniche di un grande Gruppo come Zanutta Italia. Abbiamo inoltre voluto coniugare strettamente il design con l’arte ospitando anche mostre temporanee di artisti internazionali e presentazioni di designer emergenti italiani e francesi”.

“Il progetto – fa sapere Edoardo Tesolin, direttore generale di Zanutta France – punta a valorizzare l’immagine già forte del made in Italy nel mondo, inteso non solo come qualità e design di prodotto, ma anche come capacità tecnica, qualità delle installazioni, delle finiture, alta tecnologia. Abbiamo scelto Parigi per questo primo passo all’estero perché è una città all’avanguardia per innovazione e design, con un’immagine internazionale prestigiosa aperta su tutto il mercato europeo”.

Il nostro sito web utilizza i cookie per assicurarti la migliore esperienza di navigazione.
Se desideri maggiori informazioni sui cookie e su come controllarne l’abilitazione con le impostazioni del browser accedi alla nostra "Cookie Policy".