GRANITIFIANDRE PER L’EMILIA DOPO IL SISMA DEL 19 MAGGIO 2012

28/01/2014
Condividi questa pagina su

Legambiente ha dato vita ad un progetto di raccolta fondi che si è concretizzato in donazioni in denaro di cittadini e associazioni e di materiale da aziende emiliano-romagnole, permettendo la ricostruzione in ottica di sostenibilità ambientale.
Il progetto ha unito cittadini, associazioni pubbliche e aziende private, arrivando a mettere a disposizione della scuola ca. 64.500,00 € consentendo non solo la ricostruzione tout court dell’edificio, ma migliorandone addirittura l’impatto ambientale: oltre ad un impianto fotovoltaico che garantisce la copertura del 10% del fabbisogno dell’edificio stesso, Fiandre ha donato materiali certificati LEED per ca. 3000 mq, per un valore di 50.000,00 €.

GranitiFiandre è orgogliosa di aver potuto contribuire ad un progetto dal valore etico e morale così elevato, dovuto ad una vicenda, quella del sisma, che avrebbe potuto toccarla da ben più vicino.
La vicinanza e il sentimento di appartenenza al territorio hanno fatto sì che Fiandre partecipasse alla ricostruzione di un edificio così importante per la collettività, mettendo a disposizione la materia nella quale eccelle, ovvero lastre in porcellanato tecnico che si distinguono per la produzione sostenibile e l’elevato contenuto tecnologico, che le rende utilizzabili per superfici di grande dimensioni, ad alto traffico e che necessitino di poca manutenzione.

"Siamo felici che dal 7 Gennaio anche gli studenti della scuola Giovanni Pascoli siano rientrati nella loro sede abituale".

Il nostro sito web utilizza i cookie per assicurarti la migliore esperienza di navigazione.
Se desideri maggiori informazioni sui cookie e su come controllarne l’abilitazione con le impostazioni del browser accedi alla nostra "Cookie Policy".