ARCHITECT@WORK LIEGI

22/05/2013
Condividi questa pagina su

Architect@work si pone come l’evento decisamente più importante per il mercato belga, dove le necessità di mercato si sono notevolmente modificate nei tempi più recenti: la domanda si è rivelata decisamente più strutturata e ed esigente, come più esigente è diventato il mondo progettuale e architettonico.
In una condizione così fertile come questa, diventa utile ma quasi fondamentale veicolare nuove proposte e soluzioni all’avanguardia che possano solleticare l’estro e la creatività.
Architect@work vuole essere esattamente una fucina di nuove idee, un palcoscenico in cui le aziende diventano vere e proprie portatrici di innovazione: l’idea sembra essere vincente, visto che l’evento copre una serie di capitali europee tra le più importanti: Marsiglia, Londra, Berlino, Kortijk, Zurigo e Duesseldorf solo per citarne alcune.

Dove ci sono innovazione e design non può mancare un brand come Fiandre, da sempre particolarmente attenta alle richieste del mondo progettuale: anche in questa occasione, con uno spazio espositivo che punta alla funzionalità, Fiandre utilizza come suo biglietto da visita Maximum, l’ultima innovazione in campo ceramico.
La prima lastra in ceramica tecnica dalle impressionanti dimensioni di 300x150 cm e soli 6 mm di spessore: un solo pezzo, infatti, arriva a coprire ben 4,5 mq di superficie.

Architect@work Liège
23-24 Maggio 2013
Halles des Foires de Liege

Il nostro sito web utilizza i cookie per assicurarti la migliore esperienza di navigazione.
Se desideri maggiori informazioni sui cookie e su come controllarne l’abilitazione con le impostazioni del browser accedi alla nostra "Cookie Policy".